Home » Banche e Istituti di Credito, News, Primo piano, Risparmio e Famiglie, Ultime notizie

Banche francesi: crolla il rating

14 settembre 2011
Pubblicità

Moody’s declassa le banche francesi Societe Generale e

Periodo nero per le banche francesi. La nota agenzia di rating Moody’s ha ridotto il livello di affidabilità di Societé Generale e di Credit Agricole. La notizia resa pubblica stamane conferma le indiscrezioni che già da qualche giorno erano state svelate da alcuni quotidiani, tra cui il più autorevole è lo statunitense Wall Street Journal.

Perché Moody’s declassa le banche francesi?

I motivi del declassamento delle due banche francesi da parte di Moody’s sono stati spiegati chiaramente dell’agenzia di rating. Per quanto riguarda Credit Agricole, la caduta del rating da “Aa1″ a “Aa2″ è legata al fatto che l’istituto bancario si trova in una situazione rischiosa a causa della detenzione di titoli di Stato greci. Nel caso della Societè Generale, invece la valutazione negativa da “Aa2″ a “Aa3″ è motivata dall’eventualità che il governo possa aiutare l’istituto in caso di crisi. Intanto, sul versante delle quotazioni, continuano a calare i titoli delle due banche francesi ed anche quelle del gruppo creditizio , sia a causa del debito greco, sia per colpa dell’andamento altalenante dei titoli nella zona euro.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>