Home » Banche e Istituti di Credito, News, Primo piano, Ultime notizie

Banche europee: attenzione alla concorrenza da parte dei paesi emergenti

7 ottobre 2011
Pubblicità

Istituti di credito cinesi e brasiliani potrebbero trarre vantaggio dalla crisi delle banche europee

L’attuale crisi delle banche europee potrebbe costare molto cara, soprattutto sul campo degli investimenti in aree del continente africano, di recente protagoniste di una crescita economica che attrae investitori da più parti del mondo. L’Africa, infatti, sta ricevendo investimenti per sfruttare le risorse minerarie di cui è in possesso, al punto tale che oggi è uno dei principali produttori di energia e materie prime.
Grandi gruppi bancari di Paesi come Cina e Brasile sono già specializzati nell’offerta di prodotti finanziari nelle ex colonie dell’Africa subsahariana.

Banche europee e le opportunità nei Paesi emergenti

Nonostante la crisi finanziaria, le banche europee possono ancora giocarsi una bella partita contro le dirette concorrenti asiatiche e sudamericane. Le prime opportunità di business, infatti, provengono dal settore del mobile banking. Ad esempio, in Senegal esistono quasi un milione di clienti di istituti bancari e oltre sei milioni di persone che sfruttano la tecnologia mobile, in una terra dove le persone sono divise da migliaia di chilometri. Altro settore interessante è poi quello del risparmio che pare essere molto più vantaggioso del credito tradizionale. Infine, un’opportunità per le banche europee potrebbe derivare dalla gestione di investimenti da parte di soggetti privati non bancari, attratti dalle nuove opportunità presenti nel continente africano.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>