Home » News, Primo piano, Ultime notizie

ASSICURAZIONE MUTUO | CAMBIAMENTI IN ARRIVO DAL DECRETO LIBERALIZZAZIONI

2 aprile 2012
Pubblicità

Maggiore concorrenza, riduzione dei costi discendenti da servizi accessori ma, soprattutto, la possibilità per il mutuatario di scegliere liberamente la compagnia assicurativa presso la quale sottoscrivere la propria polizza “proteggi mutuo”. Sono queste alcune delle novità, attive da oggi, introdotte dall’articolo 28 del decreto liberalizzazioni: breve ma incisivo, l’articolo in questione prescrive l’obbligo a carico delle banche di presentare ai clienti sottoscrittori di mutuo almeno due preventivi di compagnie assicurative non collegabili all’istituto di credito medesimo, laddove la concessione del finanziamento sia vincolata alla polizza stessa. Una disposizione, questa, che deve la propria genesi al decreto salva Italia dello scorso 6 dicembre (legge n.214 del 22 dicembre 2011) perfezionato a seguito di numerosi emendamenti, uno fra tutti, quello relativo alla maggior concorrenzialità del mercato del Credit Protection Insurance. Lo scopo è ben chiaro: salvaguardare gli interessi dei potenziali mutuatari che, troppo spesso, sono indotti ad accettare condizioni eccessivamente gravose per servizi la cui utilità si tramuta in un’arma a doppio taglio: le polizze assicurative, il cui concorre alla composizione del annuo effettivo globale e, quindi, dell’importo mutuato, incidono mediamente per oltre il 10% sull’intero ammontare del mutuo. In termini esemplificativi, nel caso in cui si sottoscrivesse un mutuo ipotecario di 150.000,00 euro, circa 15.0000,00 euro saranno destinati alla sola copertura assicurativa. Da oggi il cliente sarà libero di scegliere la formula assicurativa più adatta alle proprie esigenze, con l’obbligo, questa volta a carico della banca, di non modificare le condizioni correlate all’offerta di mutuo.

Fonti:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-03-22/dalle-assicurazioni-nuove-imprese-063542.shtml?uuid=AbjPRCCF&fromSearch

http://blog.panorama.it/economia/2012/01/26/liberalizzazioni-polizze-e-mutui-ecco-cosa-cambia/

http://eventiquattro.ilsole24ore.com/eventi-e-altro/banche-e-assicurazioni/notizie/2012/02/26/conti-correnti-gratis-ai-pensionati.aspx


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>