Home » News, Ultime notizie

Addio Meridiana: Air Italy farà concorrenza ad Alitalia

20 febbraio 2018

Meridiana diventa Air Italy. La seconda compagnia aerea italiana cambia nome e vuole diventare leader in Italia. Dopo il passaggio di Italo al fondo americano GIP, un’altra compagnia italiana di trasporti cambia rotta: l’internazionalizzazione e il cambio di rotta societario sono merito di Qatar Airways, che ha acquisito il 49% del capitale sociale di Meridiana. Una nuova flotta di 50 aerei, con nuovi servizi e 10 milioni di passeggeri entro il 2022: è questo l’obiettivo della nuova compagnia aerea. La compagnia asiatica intende dunque fare concorrenza ad Alitalia e stamattina con Marco Rigotti, presidente di Alisarda, ha presentato il piano industriale.

La sede principale resterà in Sardegna, ad Olbia, da sempre sede centrale societaria, ma l’hub internazionale sarà l’aeroporto di Milano Malpensa. Al Baker, il CEO di Qatar Airways ha espresso così le sue ambizioni: “Vogliamo costruire una società efficiente che offra servizi di alta qualità. Vogliamo essere un’alternativa per gli italiani e per i turisti internazionali che vogliono visitare l’Italia”.

Ci saranno nuove rotte di lungo raggio come le tratte da Malpensa a New York e da Malpensa a Miami, che verranno inaugurate a giugno. Sarà operativa anche la tratta Milano-Bangkok, per quattro volte la settimana, a partire da settembre 2018. Le rotte italiane brevi verranno implementate con particolare attenzione alle connessioni interne: l’obiettivo è raggiungere le 50 destinazioni servite entro il 2022. Ai dipendenti è stata garantita la distribuzione degli utili netti del 20% quando si raggiungeranno livelli di profitto alto.

Ha espresso soddisfazione il sindaco di Milano, Giuseppe Sala: “La scelta della neonata Air Italy - ha affermato Sala, riportato dall’Ansa – di porre la sua base operativa all’aeroporto di Malpensa, un ottimo risultato per Milano, un’occasione di sviluppo che Milano non ha mai avuto finora per il settore del trasporto aereo. La prospettiva che si apre è il rafforzamento della vocazione e del posizionamento internazionale di Milano”. Preoccupazione invece per lo scarso impegno che la nuova compagnia sembra aver riservato alla Sardegna, dove resterà la sede operativa ma che sembra rientrare in maniera minore nei progetti futuri di una compagnia aerea nata dalla Alisarda, compagnia aerea fondata ad Olbia nel 1963.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>