Home » Mutui

Reggio Emilia pochi riescono a pagare le rate del mutuo

17 febbraio 2010
Pubblicità

Le difficoltà finanziarie di molte famiglie, provocate dalla crisi economica, stanno mettendo a rischio le loro capacità di onorare i contratti di mutuo sottoscritti. Infatti, le aste giudiziarie vedono una costante crescita di abitazioni civili, molto spesso prime case, oggetto delle procedure esecutive citate“.

È questo l’allarme lanciato, anche a Bologna, dal consigliere Giorgio Dragotto durante un’interrogazione alla giunta della Regione Emilia Romagna. È importante secondo quanto evidenziato da Dragotto, che gli enti pubblici intervengano “per acquisire parte degli immobili messi all’asta, al fine di ampliare il patrimonio immobiliare pubblico da mettere a disposizione per l’affitto a favore delle fasce deboli della popolazione“. Un’iniziativa, quella di creare abitazioni a canone più basso, presa da molte regioni e di cui prestitotto.it si è già occupato, che resta una delle poche speranze per tutte le famiglie che fanno fatica a pagare affitti e mutui e che devono ricorrere ai prestiti anche solo per sopravvivere. Il problema dei mutui insoluti è una realtà sociale che va affrontata ed è positivo vedere Regioni e Province che si attivano  con un sostegno pratico ai mutuatari.

Fonte: http://www.romagnaoggi.it/economia_adnkronos/2010/2/9/105068/


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>