Home » Banche e Istituti di Credito, Finanziamenti, Mutui, Mutui a Tasso Variabile, Mutui Prima Casa, Prestiti, Prestiti e finanziamenti, Risparmio e Famiglie, Ultime notizie

Mutuo variabile WeBank: cosa offre il prodotto?

2 settembre 2011
Pubblicità

Principali vantaggi del mutuo variabile WeBank

Il mutuo variabile WeBank è un prodotto creditizio offerto ai clienti della banca on line per finanziare l’ o la ristrutturazione di un immobile. I soggetti che possono richiedere il mutuo variabile WeBank sono privati con residenza sul territorio italiano da almeno 3 anni e che, alla fine del piano di rimborso, non abbiano superato il 75esimo anno di età. L’importo erogabile va da un minimo di 50.000 euro fino a somme che arrivano all’80% (purché non si superi il milione di euro) mentre il piano di rimborso può durare dai 10 ai 30 anni.
Il mutuo prevede un Tan del 2.86% (calcolato su base Euribor a tre mesi + uno spead dell’1.30%) ed un Taeg del 2.93%. Lo spead varia in base all’importo e alla durata del finanziamento quindi, per mutui entro il 70% del valore dell’immobile e per somme pari o inferiori ai 125.000 euro, si applica uno spread all’1,30%, mentre, per somme al di sotto dei 175.000euro, si aggiunge 1,10%. Per somme superiori a quest’ultima si applica l’1%.
Chi intende sottoscrivere il mutuo variabile Webank non dovrà sostenere alcun costo accessorio (tranne le spese di imposta sostitutiva pari allo 0,25% dell’importo del mutuo erogato). L’assicurazione incendio e scoppio è offerta ai propri clienti gratuitamente.

Mutuo variabile WeBank: scopriamo le polizze facoltative collegate al prodotto

Il mutuo variabile WeBank non prevede alcuna polizza assicurativa obbligatoria ma, qualora il cliente volesse assicurare il mutuo, la banca mette a sua disposizione varie polizze, come ad esempio l’assicurazione sulla vita e una “polizza Multirischi”. La prima, prevede un costo pari allo 0,16% dell’importo da rimborsare, mentre, per la seconda, la percentuale da applicare è pari all’1,50%. Entrambe le polizze offrono una garanzia fino ai 350.000 euro.
Infine, per poter sottoscrivere il contratto la banca chiede obbligatoriamente un’ipoteca di primo grado (pari al 150% del valore dell’immobile) e l’accensione di un conto corrente bancario.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>