Home » Mutui, Prestiti e finanziamenti

Mutuo Cooperazione: credito alla solidarietà

2 novembre 2010
Pubblicità

È nato dall’incontro tra “Confcooperative Unione Provinciale di Varese” e Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate e si chiama Mutuo Cooperazione, uno strumento finanziario ad hoc per le cooperative che servirà a garantire minore difficoltà per l’accesso al credito. In pratica, per ogni aumento del capitale sociale della cooperativa, è possibile accedere a Mutuo Cooperazione, che finanzia fino allo stesso importo, a tasso calmierato e senza rilascio di garanzie reali, per un qualsiasi investimento aziendale. Come dice il presidente della Confcooperative Varese: “Per il movimento cooperativo varesino oggi è una giornata importante. Il rapporto di stima reciproca e di collaborazione esistente tra Confcooperative Varese e Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate viene ufficialmente sancito attraverso un atto formale, vale a dire l’associazione della Banca a Confocooperative Varese. Siamo lusingati per tale rapporto e siamo convinti che esso, più che un punto d’arrivo, rappresenti un punto di partenza per progetti in favore della cooperazione varesina. È perfino superfluo sottolineare quanto le imprese abbiano bisogno di aziende corrette e leali, Confcooperative Varese vuole impegnarsi per rappresentare un ponte di collegamento, il quale possa facilitare la coniugazione delle reciproche esigenze. Da ciò potranno scaturire opportunità di sviluppo e crescita per ambedue le parti. Infine, a nome di tutta l’Associazione, ringrazio i rappresentanti della Bcc di Busto Garolfo e di Buguggiate: al direttore generale Luca Barni riconosco un impegno ed una disponibilità nei nostri confronti ormai consolidati; al presidente Roberto Scazzosi, neo eletto, porgiamo i migliori auguri e ci congratuliamo con lui in quanto, scegliendo di recarsi presso Confcooperative Varese nella sua prima uscita pubblica, ha già dimostrato attenzione e sensibilità verso il mondo cooperativo varesino”. E anche la BCC è molto favorevole all’iniziativa. Il responsabile del progetto sottolinea:

“Come Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate crediamo fortemente alla forza del modello cooperativo che, sviluppatosi in risposta alle esigenze di alcuni settori tradizionali (agricolo, bancario e di consumo), è oggi un movimento potente, che produce ricchezza e lavoro, realizzando il proprio scopo mutualistico. In questa chiave, è stata per noi una scelta naturale quella di associarci a Confcooperative Varese e decidere di costruire assieme uno strumento finanziario per lo sviluppo del settore. Noi stessi siamo una società cooperativa a mutualità prevalente. Pianificare l’erogazione di prestiti alle cooperative, che normalmente hanno oggettive difficoltà accedervi, significa sostenere e sviluppare progetti di auto-impiego e determinare un significativo impatto positivo sul territorio. Da ultimo, va detto che il Mutuo Cooperazione è uno dei prodotti che abbiamo realizzato sotto il claim “Aiutiamoci a crescere”, che sta caratterizzando una serie di interventi della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate da quando è scoppiata la crisi finanziaria internazionale, come l’anticipo della cassa integrazione e gli Univa bond”.

Fonte: http://www.varesenotizie.it/index.php?option=com_content&view=article&id=60850:accordo-confcooperative&catid=29:economia&Itemid=290


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>