Home » Mutui

Mutuo BPM Linea tasso di interesse BCE

28 giugno 2010

La grande crisi economica mondiale ha evidenziato alcuni punti deboli del sistema creditizio europeo e ha provocato, inoltre, una chiusura dei mercati nei confronti dell’accesso al credito da parte dei privati. La situazione di tensione ha spinto il governo ad emanare nuove direttive a protezione dei clienti, come ad esempio, le direttive della moratoria mutui.

Ma anche le Banche hanno dovuto adeguare le loro offerte al nuovo clima di incertezza, ecco perche nel mercato creditizio, adesso, è possibile trovare offerte che prima non erano presenti, il valore massimo del finanziamento è cambiato, le condizioni e le assicurazioni obbligatorie o consigliate si sono moltiplicate e oltre ai mutui con cap, nuova moda del momento, si stanno diffondendo i mutui indicizzati al parametro ovvero il tasso di interesse deciso ciclicamente dalla Banca Centrale Europea.

Tra i mutui e finanziamenti indicizzati BCE c’è Mutuo BPM per l’acquisto e la ristrutturazione dell’immobile. Il tasso di interesse del mutuo BPM Linea BCE è appunto un tasso variabile calcolato in base alle indicazione della Banca Centrale Europea a cui viene aggiunto uno spread di 1.5 punti percentuali. Il prestito potrà durare dai 4 ai 30 anni a copertura dell’80% del valore dell’immobile da acquistare e permetterà di avvantaggiarsi utilizzando un tasso di interesse diverso rispetto all’Euribor.

Fonte: http://mutui.vostrisoldi.it/articolo/mutuo-indicizzato-al-tasso-bce-con-linea-mutui/5629/

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>