Home » BCC di Caravaggio, Mutui, Mutui a Tasso Variabile, Prestiti e finanziamenti

MUTUO A TASSO VARIABILE | BCC DI CARAVAGGIO

3 marzo 2012
Pubblicità

Bcc di Caravaggio sceglie, nell’erogazione di per l’acquisto di immobili principali per uso abitativo, una linea di condotta più che tradizionale: le opzioni “papabili”sono quelle classiche, a tasso variabile o fisso.
Il mutuo a tasso indicizzato (variabile) cioè agganciato all’andamento del parametro di riferimento (es. Euribor), presenta per il cliente un “rischio di tasso”; in sostanza, nel corso del rapporto può verificarsi un aumento del valore del parametro preso a riferimento con conseguente aggravio dell’impegno finanziario richiesto al cliente.
L’importo massimo finanziabile non potrà eccedere l’80% del valore dell’immobile soggetto ad ipoteca e, comunque, non potrà essere superiore ai 200.000,00 euro. Destinatari del mutuo sono le persone fisiche animate da interessi giammai economico-imprenditoriali. Il piano di ammortamento di suddetto mutuo, di durata oscillante tra i 5 ed i 30 anni, è composto da rate a cadenza mensile, costanti e comprensive di quota capitale ed interessi.

CONDIZIONI ECONOMICHE DEL MUTUO

Il TAEG varia in funzione della durata e dell’importo del mutuo, e si desume dal parametro di indicizzazione Euribor 3 mesi 365 relativo al mese precedente a quello di decorrenza. In caso di mutuo ventennale di euro 100.000,00, si assesterà al 5,862%, con TAN massimo al 5,266%. Esemplificativamente ed ipotizzando un mutuo di euro 100.000,00, avremo i seguenti piani di ammortamento:
• Mutuo decennale-tasso di riferimento 5,266%-rata mensile euro 1.073,93;
• Mutuo ventennale-tasso di riferimento 5,266%-rata mensile euro 674,96;
• Mutuo trentennale-tasso di riferimento 5,266%-rata mensile euro 553,44.

SPESE ACCESSORIE DEL MUTUO

L’erogazione del mutuo, oltre al pagamento sistematico e periodico delle rate, comporta una serie di spese accessorie, individuabili in: istruttoria (300 euro soci, 500 euro non soci), imposta di bollo (14,62 euro), perizia tecnica (a carico del cliente), imposta sostitutiva (0,25% dell’importo mutuato), assicurazione (a carico del cliente), invio comunicazioni (euro 1,00 cadauna), incasso rateale (euro 3,00), assicurazione immobile (obbligatoria contro scoppio ed incendio con una compagnia a scelta dell’interessato).

ESTINZIONE ANTICIPATA DEL MUTUO

Il cliente può estinguere anticipatamente in tutto o in parte il mutuo, con un preavviso di almeno 5 giorni, senza dover pagare alcuna penale, compenso od onere aggiuntivo. L’estinzione totale comporta la chiusura del rapporto contrattuale con la restituzione del capitale ancora dovuto prima della scadenza del mutuo.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>