Home » Banca Caripe, BANCHE MUTUI, Mutui, Mutui tasso misto, Prestiti e finanziamenti

MUTUO A TASSO MISTO | BANCA CARIPE

17 febbraio 2012
Pubblicità

Banca Caripe mutuo a tasso misto è una particolare forma di finanziamento in cui il tasso di interesse può passare da fisso a variabile (o viceversa) a scadenze e/o a condizioni stabilite nel contratto. L’opzione può essere esercitata ogni tre anni, alla scadenza dei quali il mutuo continua ad essere regolato come nel periodo precedente. Il contratto indica se questo passaggio dipende o meno dalla scelta del cliente e secondo quali modalità la scelta avviene. Vantaggi e svantaggi sono alternativamente quelli del tasso fisso o del tasso variabile. Il tasso misto è consigliabile a chi al momento della stipula preferisce non prendere ancora una decisione definitiva sul tipo di tasso. L’ massimo finanziabile non potrà eccedere l’80% del valore dell’immobile periziato ed il piano di , di durata massima trentennale, risulta essere progressivo alla francese, con rate a cadenza trimestrale (4 rate annue).

CONDIZIONI ECONOMICHE DEL MUTUO

Il TAEG varia in funzione di tre variabili: opzione tasso di partenza, importo del mutuo, durata del piano rimborso: in caso di mutuo quindicennale di euro 100.000,00, a tasso fisso, si assesterà al 6,53%; qual’ora si optasse per il tasso variabile (e le altre condizioni dovessero rimanere immutate), il TAEG si assesterà al 5,38%. Il TAN si ottiene sommando parametro di indicizzazione (Euribor tasso variabile, Eurirs tasso fisso) e lo spread vigente. Ne consegue che:
Tasso fisso
• Mutuo quindicennale-tasso di riferimento 6.15-rata mensile euro 2.563,89;
Tasso variabile
• Mutuo quindicennale-tasso di riferimento 5.05%-rata mensile euro 2.386,87.
Entrambi gli importi sono stati calcolati ipotizzando un finanziamento d’importo pari ad euro 100.000.

DEL MUTUO

Tra le ulteriori spese prescritte da mutuo a tasso indicizzato di Banca Caripe, si annoverano: istruttoria, perizia tecnica (min.225,00 euro), incasso rata (euro 2,50), imposta sostitutiva (0,25% dell’importo erogato se prima casa, 2,00% se diverso da abitazione principale). L’invio di eventuali comunicazioni è gratuito.

ASSICURAZIONE IMMOBILE

Ai fini dell’assicurazione dell’immobile ipotecato, è necessaria la polizza incendio e danni offerta da compagnie convenzionate con la banca: il premio viene erogato in funzione della durata del mutuo e della destinazione dell’immobile, con un minimo di 0,375% ed un massimo di 0,70%.

Il cliente può estinguere anticipatamente in tutto o in parte il mutuo senza preavviso e senza dover pagare alcuna penale, compenso od onere aggiuntivo. L’estinzione totale comporta la chiusura del rapporto contrattuale con la restituzione del capitale ancora dovuto prima della scadenza del mutuo.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>