Home » BANCHE MUTUI, BCC G. Toniolo, Mutui, Mutui Tasso Fisso, Prestiti e finanziamenti

MUTUO A TASSO FISSO | BCC G. TONIOLO

3 marzo 2012

Bcc G.Toniolo, a tasso fisso, si configura come la classica forma di finanziamento, a medio-lungo termine, volta all’acquisto dell’immobile principale. Nel a tasso fisso, rimangono fissi per tutta la durata del sia il tasso di interesse sia l’importo delle singole rate.
Lo svantaggio è non poter sfruttare eventuali riduzioni dei tassi di mercato. Il tasso fisso è consigliabile a chi vuole essere certo, sin dal momento della firma del contratto, della misura del tasso, degli importi delle singole rate, e dell’ammontare complessivo del debito da restituire, indipendentemente dalle variazioni delle condizioni di mercato.
L’importo massimo finanziabile non può eccedere l’80% del valore dell’immobile soggetto a perizia. Il piano di ammortamento, di durata oscillante tra i 5 ed i 15 anni, è alla francese, con rate a cadenza mensile, comprensive di quota capitale ed interessi.

CONDIZIONI ECONOMICHE DEL MUTUO

Il TAEG massimo si assesta al 7,22% (mutuo decennale di euro 100.000,00), con TAN al 6,40% , risultante dalla somma tra parametro di indicizzazione Irs e spread vigente. Di seguito, l’esemplificazione di un piano di ammortamento, in caso di mutuo decennale di euro 100.000,00:
• Mutuo decennale-tasso di riferimento 6,40%-rata mensile euro 1.130,40.

SPESE ACCESSORIE DEL MUTUO

Tra le ulteriori spese previste da mutuo Bcc G.Toniolo, si segnalano: istruttoria (min. 250 euro), perizia tecnica (a carico del cliente e pari ad euro 207,00), invio comunicazioni (in forma cartacea,5,20 euro annuali), incasso rata (euro 1,55), imposta sostitutiva (0,25% dell’importo erogato).

ASSICURAZIONE IMMOBILE

All’atto dell’erogazione è richiesta una polizza assicurativa, vincolata a favore della banca, a copertura del rischio d’incendio, fulmine e scoppio sull’immobile offerto in garanzia. Il costo della polizza, che deve essere rilasciata da primaria compagnia di assicurazione, è a carico del mutuatario.

ESTINZIONE ANTICIPATA DEL MUTUO

Il cliente può estinguere anticipatamente in tutto o in parte il mutuo. L’estinzione totale comporta la chiusura del rapporto contrattuale con la restituzione del capitale ancora dovuto prima della scadenza del mutuo.

http://www.bcctoniolo.it/new/trasparenza/25%20-%20%20-%20IPOTECARIO.pdf

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>