Home » Mutui

L’8% delle famiglie modifica le condizioni del mutuo

24 febbraio 2010

Che le famiglie italiane siano ancora in piena crisi e manchino di credito lo si sapeva già, ma adesso arrivano anche un po’ di numeri. Secondo il direttore generale dell’, Giovanni Sabatini, circa 270.000 famiglie hanno modificato le condizioni contrattuali del loro o rinegoziato le rate o ancora sfruttato le norme sulla portabilità per tentare di mantenersi a galla nello scorso anno.

Un pò una scommessa che cerca di alleggerire la pressione dei debiti contratti dalle famiglie italiane, ri-pianificando i programmi di pagamento del prestito o del mutuo.

La cifra rappresenta nel quadro dipinto dall’Abi, vede coinvolto ben l’8% delle famiglie mutuatarie italiane. Se a queste si aggiungono le famiglie che hanno tentato ma fallito e quindi subito l’espropriazione della casa proprio perché non riuscivano a pagarne le rate, il dato statistico risulta realmente preoccupante. Secondo i dati dell’Abi le surroghe del mutuo raggiungono, quest’anno, un controvalore di circa 8 miliardi di euro, mentre ammonta a 20 miliardi di euro il controvalore dei rinegoziati da ben 195.000 famiglie.

Fonte: ANSA

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>