Home » Mutui, Prestiti e finanziamenti, Risparmio e Famiglie

Immobili: imposta sostitutiva entro il 31 marzo 2011

27 dicembre 2010
Pubblicità

immobili: imposta sostitutivaDal 1° gennaio 2011, per i leasing immobliiari,  è previsto il pagamento entro il 31 marzo di un’imposta sostitutiva delle imposte ipocatastali a riscatto. L’imposta potrà essere versata in base al provvedimento delle Entrate che verrà emanata entro il 15 gennaio: l’importo della sostitutiva viene determinata partendo dalla metodologia di calcolo prevista dal comma 10- seriex dell’articolo 35 del DL 223/2006, che verrà abrogato dal 1° gennaio: in poche parole si tratta della differenza tra le imposte ipocatastali dovute originalmente al riscatto e l’imposta di registro versata fino al 31 dicembre 2010; sull’importo ricavato è applicata una riduzione del 4 per cento per ciascun anno di durata residua del contratto.

La sostitutiva verrà applicata su tutti i contratti in essere al 1° gennaio 2011 (e non su quelli precedenti a questa data) e tra i contratti dal 1° gennaio 2011 dovrebbero entrare quelli di leasing-appalto sugli immobili ancora in costruzione.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>