Home » Guide, Mutui

Guida ai Mutui

30 giugno 2009
Pubblicità

mutuo1Il Codice Civile definisce il semplicemente come un prestito di una somma di denaro da un soggetto (mutuante) ad un altro (mutuatario) con l’impegno, da parte di chi riceve denaro, di restituirlo con l’aggiunta di una somma a titolo di interesse.

Comunemente il termine viene riferito a prestiti destinati destinata all’acquisto o alla ristrutturazione dell’immobile.

I mutui sono erogati da Banche e Società Finanziarie con una durata variabile dai 5 ai 40 anni anche se le richieste più frequenti sono comprese tra i  20 e i 30 anni.

Tipologie di Mutuo:

Possono farne richiesta lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati di età compresa solitamente da 18 a 75 anni.

La normativa sul credito al consumo prevede che il prestito personale sia riservato ai consumatori, escludendo le imprese e le persone che intendono finanziare la propria attività.

- :
La finalità del mutuo liquidità non è l’acquisto della casa, ma la richiesta di denaro contante corrispondente al valore attribuito all’immobile dalla perizia. Se si possiede un’immobile non ipotecato è possibile ottenere un finanziamento pari ad una quota del valore dell’ immobile per realizzare altri progetti o per ridurre l’indebitamento.

- Mutuo consolidamento:
è un prestito garantito da ipoteca, che consente di estinguere anticipatamente i finanziamenti in corso (Mutuo, Prestiti, ecc..) con una sola rata mensile. Con il mutuo di consolidamento è possibile inoltre ottenere una liquidità aggiuntiva prolungando i tempi di rimborso e riducendo sensibilmente la rata mensile di pagamento.

- Mutuo Sostituzione:
In questo caso si ha una estinzione del mutuo originario con cancellazione di ipoteca ed iscrizione di una nuova ipoteca a favore della nuova banca. Generalmente viene effettuato per migliorare le condizioni del mutuo o per richiedere della liquidità aggiuntiva. Questo tipo di operazione comporta l’esborso dei costi bancari (istruttoria, perizia, polizza incendio, ecc.) e dei costi notarili per la stipula del nuovo atto di mutuo.

- Rinegoziazione Mutuo:
La rinegoziazione prevede la riformulazione del mutuo già in essere con la propria banca adeguandolo alle nuove condizioni di mercato. La variazione può riguardare il tasso applicato (variabile, fisso, misto), lo spread, la periodicità delle rate o la durata dell’ammortamento.

- Mutuo Surroga:
La surroga prevede il subentro di un altra banca nell’ipoteca già iscritta per il primo mutuo. Quindi la banca subentrante sostituisce la banca originaria e diventa creditrice del mutuo residuo.
L’operazione di mutuo surroga riguarda solo il debito residuo ed è a costo zero in base a quanto stabilito dal Decreto Bersani.

- Mutuo Edilizio:
Il Mutuo Edilizio è la soluzione ideale per finanziare tutti gli interventi di costruzione, riparazione o ristrutturazione della tua casa. Si tratta di un finanziamento a medio/lungo termine per importi elevati garantiti da un’ipoteca sul terreno utilizzato per la costruzione dell’immobile. Il mutuo verrà erogato gradualmente, sulla base dello stato di avanzamento dei lavori e del valore della costruzione.

Le diverse tipologie di tasso:
• Con un mutuo a tasso fisso vengono fissati da subito il tasso e l’ammontare della rata che resteranno costanti per tutta la durata del contratto.

• Il mutuo a tasso variabile segue le variazioni dell’indice di riferimento (Euribor o tasso BCE). Il tasso e la rata varieranno quindi ad ogni aggiornamento secondo le modalità previste nel contratto.

• Con un mutuo a tasso flessibile è possibile fissare il tasso per un periodo iniziale predefinito, successivamente è possibile rivedere il tasso alle condizioni di mercato in vigore in quel momento, con la libertà di scegliere quello più conveniente fra un tasso fisso o variabile.

fonte testo: www.migliormutuo.it
fonte immagine: www.giornalettismo.com/archives/968/gli-effetti-sui-mutui-del-piano-tremonti


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

16 commenti »

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>