Home » Mutui

Fondo antiusura: non solo per le imprese

28 ottobre 2009

fondo-antiusuraIl Governo ha presentato alla Camera, in commissione Giustizia, un emendamento per l’estensione dell’accesso al Fondo antiusura alle famiglie.

Il Fondo, previsto dalla legge 108/96, è stato istituito per sostenere imprenditori, artigiani o commercianti, vittime del reato di e permette l’erogazione di mutui senza interesse della durata di 5 anni.

Con l’emendamento al disegno di legge già approvato dal Senato, il Governo intende  dar  via libera all’erogazione dei mutui anche a favore delle famiglie che abbiano contratto dei prestiti a tassi usurai per la conservazione dell’abitazione, per adempiere agli obblighi giudiziali emessi nei procedimenti di separazione divorzio, per il pagamento degli alimenti a favore dei figli non autosufficienti oppure per l’assistenza legale in giudizio a favore dei figli stessi.

Per ottenere un tratto dal Fondo, la famiglia deve presentare insieme alla domanda un piano di utilizzo delle somme richieste per il ripianamento del debito: il piano deve contenere anche l’attestazione di una fonte di reddito complessivo in grado di assicurare il pagamento di quanto è stato ottenuto a titolo di mutuo.

fonte: http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Norme%20e%20Tributi/2009/10/usura-fondo-famiglie.shtml?uuid=8e82202a-c3a1-11de-ba8a-23045951f7f5&DocRulesView=Libero

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>