Home » Mutui

Domus Block, tetto massimo di Intesa San Paolo conviene?

18 giugno 2010
Pubblicità

Ne abbiamo già parlato in alcuni nostri articoli comparativi, con l’aumento dei tassi di interesse dei mutui la maggioranza dei mutuatari sta optando per un mutuo a tasso variabile con CAP, ovvero un tipo di mutuo che, pur avvantaggiandosi del tasso variabile concede, a fronte di uno spread più alto, un tetto massimo prefissato per il tasso di interessi che la rata non potrà eccedere.

di Banca , rientra proprio in questa categoria.

Domus Block è pensato per l’acquisto di una casa, si indicizza al parametro Euribor 1 mese (base 360) a cui viene sommato lo spread previsto nel Foglio Informativo per la relativa durata, con un tetto massimo di interesse per tutta la durata del mutuo, oppure solo per la prima metà, a scelta del richiedente.

Il mutuo potrà durare da un minimo di 10 ad un massimo di 30 anni e finanzia fino all’80% del valore dell’immobile (calcolato come il minore tra il prezzo di acquisto della casa risultante dal compromesso e il valore stabilito dalla perizia obbligatoria i cui costi, se effettuata da professionista esterno alla Banca, sono a carico del Cliente). Ai normali costi di mutuo si aggiungono le spese di istruttoria che per Domus Block sono di 400€.

Anche se questo prodotto sta riscuotendo un vasto successo sul mercato c’è da dire che nasconde qualche perplessità rispetto ai concorrenti.

Innanzi tutto il tetto massimo prefissato (ovvero il cap) va dal 5,40% per i mutui a 10 anni al 5,80% per quelli a 30 mentre molte offerte con cap di banche concorrenti offrono un tetto massimo al 5,5% indipendentemente dalla durata del finanziamento, rendendolo più conveniente, soprattutto nel lungo termine.

Da notare che, il tasso di interesse della banca Intesa, ovvero lo spread, è più alto rispetto ad alcuni concorrenti come ad esempio WeBank con CAP (una delle migliori offerte attualmente sul mercato) parte da 1.70 per i mutui a 10 anni, fino ad arrivare a 2,10 per i mutui a 30 anni (1,90 e 2,00 per i mutui a 20 e 25 anni, ovvero i più richiesti). Il tasso di pre ammortamento, poi, è diverso da quello pattuito per il mutuo (parametro che pochi notano ma che può essere consistente per alcune famiglie) ed è pari al 2,5% fisso

Insomma, Domus Block è un buon prodotto ma considerando l’attuale offerta di mercato esistono alternative più che valide e molto più convenienti.

Fonte: http://www.intesasanpaolo.com/scriptIbve/retail20/RetailIntesaSanpaolo/ita/mutui/domus_block/ita_domus_block.jsp


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>