Home » Mutui

Crif: diminuiscono le richieste di mutui

28 luglio 2010
Pubblicità

Nel primo semestre del 2010 le richieste di sono diminuite del 2%, segno che la situazione di crisi non si è ancora risolta e che la possibilità di investimento delle famiglie si è notevolmente ridotta. I dati sono stati resi noti dal , società di sviluppo e gestione di sistemi di informazioni creditizie. Secondo i dati attendibili del Crif, infatti, le richieste di mutuo del primo semestre 2010 sono tornate ai livelli del 2007 un calo ancora più drastico se si considera che i primi sondaggi segnalavano una crescita del 4%.

Per quanto riguarda i mutui già richiesti, invece, si è abbassata la durata media che ora si assesta intorno ai 20 – 25 anni mentre è in aumento l’importo richiesto, in media 135.000 – 140.000 euro. Molte delle operazioni relative ai mutui, inoltre, non riguarda nuove richieste ma Surroghe o rinegoziazioni che incidono notevolmente sulle statistiche.

Il rallentamento delle richieste di mutui casa è un’evidente conseguenza della crisi economica ormai in corso da due anni - spiega Bruno Iambrenghi, Business Development Manager di  Supermoney”.

I numeri, poi, mostrano come anche gli italiani abbiano imparato ad andarci con i piedi di piombo, si passa molto più tempo alla ricerca di informazioni e si utilizzano con più facilità strumenti di comparazione online per la ricerca del mutuo più economico sul mercato.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>