Home » Guide

Guida alla Cessione del Quinto

2 luglio 2009

cessione-del-quintoLa dello stipendio è un prestito, non finalizzato, destinato a dipendenti e pensionati. Prevede rate di importo fisso non superiori alla quinta parte dello stipendio netto che vengono rimborsate con trattenuta diretta sulla busta paga o sulla pensione. L’istituto di credito quindi riceve i rimborsi direttamente dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico.

Trattandosi di finanziamento garantito dal TFR cumulato e dalle polizze assicurative obbligatorie, la banca o finanziaria può concedere importi e durate maggiori rispetto a quelle dei prestiti personali. La durata massima del finanziamento è di 120 mesi.

Garanzie
la garanzia principale è rappresentata dalla stabilità del posto di lavoro, infatti le rate vengono trattenute direttamente dalla busta paga. In caso di insolvenza la banca o la finanziaria può contare sul TFR (Trattamento di Fine Rapporto) e dalle polizze assicurative – rischio vita e rischio impiego.

Chi può richiederlo
La cessione del quinto nasce con il Dpr 180 del 5.1.1950 per i dipendenti di amminiztrazioni pubbliche ma può essere richiesta da tutti i dipendenti di aziende private. Inoltre dal 2005 possono accedere a questo tipo di prestito anche i pensionati.

fonte testo: www.zonaprestiti.com

8 commenti »

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>