Home » Banche e Istituti di Credito, Conto corrente, Guide, Risparmio e Famiglie, Ultime notizie, Unicredit

Crescita dei conti corrente low cost: scopriamo i motivi

31 agosto 2011
Pubblicità

Conti corrente low cost grazie alla costante riduzione delle spese di gestione

I conti corrente low cost sono una conseguenze delle recenti novità introdotte nel settore dell’ che consentono di gestire il proprio conto corrente direttamente dalla propria abitazione. Infatti, il conto fai-da-te ha permesso negli ultimi anni una riduzione delle spese di gestione dell’87,8% rispetto al 2005 (in media un risparmio dai 98,50 euro del 2005 ai 12,01 euro del 2010). Dunque, questa determinata tipologia di conto costa circa un euro al mese ed offre servizi molto utili come l’home e mobile banking, il bancomat, gli alert sms, la domiciliazione delle utenze e l’accredito di stipendio e/o pensione.

La classifica dei migliori conti corrente low cost secondo l’Of

Per avere un’idea più chiara di quali siano i migliori conti corrente low cost è di grande aiuto l’ultimo Rapporto sui Conti Correnti di , aggiornato ad agosto 2011. Lo studio è stato condotto su un campione rappresentativo di 30 conti per l’online, appartenenti agli istituti di credito più importanti presenti attualmente sul mercato. Vediamone qualcuno. Tra le migliori offerte di conti corrente low cost c’è il nuovo ZeroZeroUBI di UBI Banca che non prevede alcun costo di canone mensile.
Banca Carife propone il conto corrente on line EasyWeb con canone di 1 euro al mese e con costi differenti in base al tipo di operazione: 0,50 euro per commissione, l’estratto conto costa 1,20 euro, mentre le operazioni allo sportello costano 2,30 euro. Se si attivano altri prodotti e/o servizi della banca è possibile ridurre anche la spesa media annua di gestione del conto corrente. Anche il costo del canone mensile di 5 euro, previsto per la gestione di BG Zero, il conto corrente di Banca Generali può essere annullato del tutto se si accreditano lo stipendio o la pensione tutti i mesi e domiciliando bollette e utenze.

Conto Fineco di Fineco Bank (Gruppo Unicredit) offre un canone mensile gratuito per tutti i clienti al di sotto dei 28 anni, mentre, per gli altri occorre ordinare l’accredito automatico dello stipendio, o effettuare comunque un deposito periodico di almeno 1.500 euro. In questo modo è possibile ottenere sconti sulle varie operazioni.
Infine, è doveroso consigliare al lettore che i conti corrente low cost sono convenienti per quanto riguarda le operazioni on line ma occorre fare molta attenzione ai costi delle operazioni allo sportello.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>