Home » Guide

Cosa succede se non si pagano le tasse

30 giugno 2010
Pubblicità

Non è una cosa da poco, non pagare le tasse può portare a conseguenze piuttosto complesse. Pagare puntualmente le cartelle esattoriali è un dovere di ogni cittadino ma non sempre è possibile.

Normalmente se per un qualche motivo il pagamento non viene effettuato nei tempi previsti la società di riscossione provvede a notificare il debito e, trascorsi 60 giorni dalla notifica, procederà ad applicare procedure esecutive sui beni del contribuente rilevati dall’Anagrafe Tributaria.

Insomma, se non si paga la società si rifà sui nostri beni e questo aumenta il nostro debito in quanto aggiunge spese di recupero che sono a carico del contribuente.

Vediamo qualcuno dei passaggi. Solitamente il primo passo, quando applicabile, è attuare il fermo amministrativo dei beni mobili registrati, come ad esempio una macchina o moto, ma anche barca o elicottero. Queste cosiddette Ganasce Fiscali vengono comunicate al debitore mediante lettera con l’avvertenza che, se non si provvederà al pagamento entro 20 giorni, si procederà all’iscrizione del fermo nei Pubblici Registri. Un veicolo sottoposto a fermo non può circolare e, in caso di mancato pagamento, può essere venduto all’asta. L’eventuale cancellazione del fermo presso il PRA ha un ulteriore costo attribuito al contribuente.

La seconda procedura è l’iscrizione di una ipoteca su un immobile di proprietà del debitore. L’ipoteca avrà valore doppio rispetto al debito dovuto, sarà comunicata sempre per iscritto ed anche in questo caso può comportare la vendita dell’immobile in caso di insolvenza. Per importi superiori agli 8.000€ è possibile passare dall’ipoteca al pignoramento mentre per importi inferiori il pignoramento non è applicabile ma resta una misura cautelare.

Anche stipendi e pensioni possono essere pignorati in caso di insolvenza, si tratta in questa circostanza di un pignoramento presso terzi e può essere eseguito direttamente dall’Agente della Riscossione. In questo caso il limite massimo di prelievo mensile è pari a 1/5 dell’ammontare totale netto.

Fonte: www.indebitati.it/2007/11/25/cosa-succede-se-non-si-paga-una-cartella-esattoriale


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>