Home » Professionisti e Imprese

Nuove tasse per i comuni, i cittadini pagano

19 luglio 2010
Pubblicità

Il Governo ha accettato la richiesta di anticipare da subito il decreto delegato sul federalismo municipale, così come l’attribuzione ai Comuni della funzione di catasto. Ecco in somma quanto emerge dall’incontro tra Associazione Nazionale dei Comuni Italiani ed il presidente Berlusconi con il ministro delle finanze Tremonti.

dall’impegno per il federalismo municipale deriverà maggiore trasparenza nei confronti dei cittadini e la possibilità di recuperare si dovrà poi capire da dove tireranno fondi le regioni che, sicuramente, troveranno nella loro autonomia un ulteriore modo per spremere i poveri contribuenti.

Se i comuni insomma, così come le regioni, sono a caccia di soldi sarà sempre il contribuente a dover evadere le pretese del proprio paese cacciando i quattrini richiesti. Nazioni, Regioni, Comuni il concetto è sempre lo stesso: e non importa chi le intaschi saranno sempre odiate e sproporzionate e sicuramente mai pensate per chi le paga.

È vero obietteranno alcuni, almeno sarà possibile vedere praticamente dove finiranno i nostri denari ma a pensarci bene siete così sicuri che una gestione più vicina al cittadino consenta un maggiore controllo delle nostre finanze?


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>