Home » Professionisti e Imprese

Frimm Group Bilancio di CS Immobiliare

29 giugno 2010

Frimm Group S.p.A. approva il bilancio chiuso a dicembre 2009: utili per € 242.048 e valore della produzione pari a € 3.015.724. Lunedì 28 giugno la CS Immobiliare, società del gruppo S.p.A., ha approvato il proprio bilancio 2009 con utili e dividendi e lo ha reso pubblico con relativo comunicato stampa.

La CS Immobiliare è una società relativamente nuova, festeggia ora i 10 anni di attività e per la prima volta festeggia anche la distribuzione, tra i soci, dei suoi primi dividendi. Come si legge sul comunicato

“il franchising immobiliare di Frimm Holding mette a segno il terzo risultato economico positivo consecutivo, privilegiando lo sviluppo della rete sul territorio e puntando su MLS, formazione e consulenza L’azienda che gestisce il franchising immobiliare di Frimm Holding S.p.A., nata nel 2000 introducendo in Italia il sistema Multiple Listing Service (MLS) per la collaborazione on-line nella compravendita tra agenti immobiliari, ha registrato un valore totale della produzione pari a € 3.015.724 generando un utile di € 242.048 e un dividendo pari a € 0,162 ad azione per un totale di € 280.258,22. È la prima volta nella storia della società che viene distribuito un dividendo.

Questo è l’anno in cui Frimm festeggia i primi dieci anni di attività e non posso che essere felice di constatare come nel corso di questo tempo il nostro marchio sia penetrato nel mercato e si sia diffuso sul territorio portando con sé la grande innovazione del MLS, lo strumento della collaborazione che oggi in tanti stanno cercando, ha detto il presidente Elefante. I dati del bilancio al 31 dicembre 2009 sottolineano anche come il comparto del franchising immobiliare ha le caratteristiche per resistere alla crisi in quanto i network sono capaci di rispondere con più efficacia e prontezza ai repentini cambiamenti del mercato e hanno maggiore facilità nel rispondere alle sempre nuove esigenze dei consumatori che oggi cercano soprattutto qualità, professionalità, trasparenza e prezzi adeguati”.

Si tratta del terzo risultato economico consecutivo che l’azienda guidata dal presidente del C.d.A. Giovanni Elefante ha messo a segno in 3 anni. Un risultato che sottolinea come, nonostante la particolare congiuntura economica esplosa nell’ultima parte del 2008 e perpetuatasi fino a oggi, la formula del franchising light proposta da Frimm (nessuna fee d’ingresso, nessuna royalty ad agosto, contratto da cui si può recedere con un semplice preavviso di 60 giorni e senza applicazione di un successivo patto di non concorrenza) sia decisamente attuale e rispondente alle esigenze degli operatori.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>