Home » Finanziamenti Pubblici

Bonus alle famiglie che curano gli anziani

14 aprile 2010
Pubblicità

Nuovo Bonus Famiglia arriva, infatti, un progetto di Affido Anziani.
Affido Anziani sarà il bonus messo a dipsosizione dal comune di Milano per coprire, grazie ad un plafond di 60.000 euro, l’incentivazione “dell’adozione” degli anziani da parte delle famiglie locali. Il progetto prevede infatti, che una famiglia “adotti” un anziano, ovvero se ne prenda cura, perché l’anziano possa così rimanere nel suo ambiente ed avere una vita più lunga e serena grazie a cure amorevoli. I membri della terza età candidabili per usufruire del progetto, devono essere autosufficienti e risiedere nel territorio milanese; mentre le famiglie che accetteranno l’incarico otterranno un bonus di 200 euro al mese, che dovrebbe servire ad incentivare l’iniziativa e coprire alcune delle spese connesse. La selezione delle famiglie sarà effettuata dall’Ufficio Affido Anziani del comune di Milano, attraverso colloqui e questionari, eventi formativi ed incontri conoscitivi. Per gli anziani non autosufficienti poi, sono stati stanziati ben 63milioni di euro da destinarsi a progetti di ricovero in strutture di assistenza ed alloggi protetti.

Fonte: http://www.vostrisoldi.it/articolo/bonus-famiglia-milano-con-progetto-affido-anziani/27037


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>