Home » Finanziamenti Pubblici

7 miliardi di fondi pubblici per il piano casa

27 gennaio 2010
Pubblicità

piano-casaSono 7 i miliardi dedicati al da spalmare su tutto il territorio nazionale per creare alloggi socialmente utili. Ancora incerti i primi passi del maxi fondo progettato dal ministero delle infrastrutture che prevede l’investimento di un capitale di 7 miliardi su sede nazionale e locale per la costruzione di immobili ed il rilancio del mattone.

Il fondo punta ad un investimento della durata di 30 anni con un ritorno di capitale del 2% in aggiunta agli aumenti inflazionistici e sarà frutto dell’investimento di privati oltre che di fondi pubblici. Lo scopo del Fondo è costruire alloggi che limitino il consumo di suolo e siano socialmente utili, e permettano, grazie ai costi contenuti, l’accensione di mutui e quindi l’aquisto da parte delle famiglie a basso reddito.

Il fondo sarà un vero e proprio strumento di mercato per rilanciare il mattone in italia e realizzare 100mila nuovi alloggi nei prossimi 5 anni. A questo fondi si aggiungeranno le individualità Regionali dedicate al Piano casa. Con questo nuovo avvio si spera possa riprendere anche la trattativa per il decreto sugli sgravi fiscali per le opere di prevenzione anti-sismica che dovrebbe prevedere il 55%di detrazione fiscale per gli interventi realizzati rispondendo alle norme anti-sismiche, appunto.

Fonte: il sole 24 ore 22/01/2010 Pag. 15


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>