Home » Cessione del quinto

Arriva l’Arbitro bancario-finanziario per i ricorsi dei clienti

15 ottobre 2009
Pubblicità

arbitro-bancarioEntra nel “campo” del credito l’ Finanziario, il mediatore a cui potranno rivolgersi i clienti che ritengono di aver subito un danno dalla propria banca e che da soli non sono riusciti a risolvere la controversia.

L’organismo, disciplinato dalle disposizioni emanate dalla Banca d’Italia il 18 giugno 2009, è articolato sul territorio nazionale in 3 collegi indipendenti, a Milano per il Nord, a Roma per Regioni centrali ed estero, e a Napoli per quelle meridionali.

L’Arbitro può intervenire su tutte le vertenze che riguardano i servizi bancari: mutui, prestiti, conti correnti, commissione di massimo scoperto, carte di credito, interessi di mora, dello stipendio. Non interviene invece su acquisto e vendita di azioni, obbligazioni e derivati, che restano di competenza della Consob.

Per presentare il ricorso il cliente deve versare un contributo spese di 20 euro, che viene rimborsato dall’intermediario se il ricorso viene accolto. Le istruzioni si trovano sul sito Internet «www.arbitrobancariofinanziario.it» messo a disposizione da Banca d’Italia. Il ricorso all’arbitro può avvenire via web, con posta elettronica certificata oppure per posta tradizionale, via fax o a mano.

I limiti di intervento dell’Arbitro sono di 100mila euro, se il cliente chiede una somma di danaro. Nessun limite, invece, se si chiede di accertare diritti, come la mancata cancellazione di un’ipoteca dopo che il mutuo è stato estinto.

Dovranno aderire al nuovo sistema arbitrale le banche, gli altri intermediari finanziari, gli istituti di Moneta elettronica operanti in Italia, il Bancoposta, le banche e gli intermediari esteri che operano nel nostro Paese. Le controversie non possono riferirsi al periodo precedente al primo gennaio 2007.

La banca che non risponde al ricorso e non rispetta la decisione del collegio vedrà il suo nome pubblicato sul sito dell’Arbitro con conseguente danno alla reputazione.

fonte: http://www.ilgiornale.it/economia/nasce_oggi_larbitro_bancario-finanziario_piu_rapidi_ricorsi_clienti_scontenti/15-10-2009/articolo-id=390948-page=0-comments=1


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

3 commenti »

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>